Archivio

Archivio Novembre 2012

La lingua degli annunci

13 Novembre 2012 Commenti chiusi

 

Saper scrivere un annuncio di ricerca personale, è importante. Conoscere la lingua in cui si sta scrivendo, è fondamentale.

Fresca fresca, ecco a voi la schermata riguardante un’inserzione pubblicata da un tour operator, che si definisce “tour peretor” nel titolo e “tour operetor” nel testo, per non parlare del termine incoming, storpiato in “incaming” concludendo con un bruttissimo “perdi tempo”.

Offerta di lavoro

La schermata con l'annuncio e la mia risposta

Ho risposto immediatamente a questi signori, segnalando gli errori, perché non si può cercare personale scrivendo con i piedi, se si fosse trattato di un curriculum vitae scritto male, sarebbe stato cestinato. Un’offerta di lavoro scritta in modo ignominioso va criticata pubblicamente.   Chi scrive così, come fa a occuparsi di reclutare il personale per un’agenzia di viaggi-tour operator? È un’attività seria e impegnativa che richiede una certa istruzione, oltre alla conoscenza della propria lingua e dell’inglese.

Non so se avranno il coraggio di replicare,  dovrebbero correggere l’annuncio e rimetterlo online, ringraziandomi per il servizio gratuito che ho reso loro.

© 2012 Mirella Puccio – Tutti i diritti riservati

Einstein

 

Categorie:Argomenti vari, Cultura